Biosalus ogni anno prevede che il ricavato delle vendite nella “Giornata mondiale dell’acqua” sia riservato ad iniziative di beneficenza.

E’ nato così il prgetto BIOSALUS FOR AFRICA grazie al quale l’azienda contribuisce a migliorare le condizioni di vita degli abitanti del continente Africano.

MADAGASCAR 2016

Biosalus Italia aveva un sogno: contribuire a migliorare le condizioni di vita degli abitanti di un villaggio dell’Africa. Per questo motivo abbiamo scelto un piccolo villaggio del Madagascar ed abbiamo dato il nostro contributo per realizzare un pozzo vicino al villaggio.

Per garantire l’acqua anche nei periodi di siccità, il pozzo è stato realizzato con una profondità di circa 60 metri; inoltre per prelevare l’acqua dal pozzo in modo rapido e semplice, abbiamo utilizzato un’apposita pompa a mano.

MOZAMBICO 2017

Biosalus ha finanziato la realizzazione di un pozzo di acqua potabile in Mozambico, nella periferia della capitale Maputo; grazie alla realizzazione di quest’opera, Biosalus Italia ha dato acqua potabile ad una scuola primaria, nel distretto di Marracuene, con più di 2000 bambini.

Questo lavoro è stato possibile grazie alla collaborazione con l’associazione Kulima, con la quale la Biosalus ha già programmato altre attività benefiche sul territorio nel prossimo futuro.

KENYA 2018

La Biosalus Italia comunica la nascita della collaborazione con Amref Health Africa, la più grande organizzazione sanitaria no profit presente nel continente africano.

Le attività che saranno svolte nel 2018, in collaborazione con l’Amref, rientreranno nel più ampio progetto “Biosalus for Africa” attivo sin dal 2016, con cui l’azienda ha contribuito alla realizzazione di pozzi di acqua potabile, promuovendo dunque il miglioramento della vita delle comunità in via di sviluppo.

Biosalus, camminerà dunque a fianco di Amref nella realizzazione di un nuovo importante progetto idrico: la costruzione di un “giant well” nelle aree rurali del Kenya.